Max e Gio e Giulio cassanelli: 100% handmade (roBOt)

Back to Articoli

Max e Gio e Giulio cassanelli: 100% handmade (roBOt)

A Bologna,  è iniziato ieri e proseguirà sino al 5 Ottobre il roBOT Festival07, dove musica elettronica e arti digitali saranno le protagoniste. In concomitanza con il festival ci sarà la manifestazione Handmade Robot, a cura del collettivo Efesti, durante la quale, presso alcune botteghe artigiane del centro di Bologna, negli orari di apertura, si avrà la possibilità di conoscerne i manufatti, posti per l’occasione, in dialogo con arte e tecnologia.

DSC_3718

I calzolai della bottega di Max e Gio faranno conoscere l’unicità e la manifattura delle scarpe che creano partendo da un semplice pezzo di cuoio. La creazione di scarpe artigianali ha origini antichissime e ogni lavorazione è un passaggio fondamentale per ottenere un prodotto finito eccellente, che soddisfi il piede del cliente. “These shoes are made for walking” e Max e Gio le sanno far camminare molto bene le loro scarpe!

DSC_3698

All’interno del laboratorio-bottega saranno esposte più opere di Giulio Cassanelli, giovane artista contemporaneo che realizza performance, catturando bolle colorate che lasciano orme primordiali indelebili su supporti cartacei. Sarà come essere avvolti in una bolla dal sapore di pelle e cuoio.

DSC_3724

DSC_3714

DSC_3746

megc

 

Foto di Geraldina Bellipario.

 

 

 

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Articoli