Efesti e il cashmere: storia e artigianato Made in Italy

Back to Articoli

Efesti e il cashmere: storia e artigianato Made in Italy

Il cashmere è una pregiata fibra tessile. Il termine deriva dall’omonima zona di Kashmir in cui veniva originariamente prodotta, oggi divisa tra India, Pakistan e Cina.

Secondo alcuni racconti nel XIII Marco Polo avrebbe scoperto in Mongolia delle rappresentazioni di capre selvatiche addomesticate dall’uomo. È dunque probabile che, già in tempi molto lontani, dei pastori abbiano allevato queste capre capaci di fornire una lana particolarmente calda.  Solamente a partire dal XIX secolo questa preziosa lana verrà conosciuta in Europa.

cellinilavora

L’animale allevato per la produzione di cashmere è la capra hircus anche conosciuta come capra Pashmina. Vive nelle zone montuose e nelle regioni degli altopiani in Asia. I forti sbalzi di temperatura di queste aree permettono la crescita della peluria che si divide in due tipi, una superiore più spessa e dura, e una inferiore morbida e lanosa. Quest’ultima, denominata duvet, è quella utilizzata per la produzione di cashmere.

La raccolta inizia in primavera. Con i primi caldi l’animale comincia a perdere il pelo che viene accumulato dagli allevatori per poi essere lavorato. Ogni capra tuttavia può fornire dai 100 ai 300 gr di pelo, questo significa che per produrre un solo maglione sono necessarie dalle 2 alle 8 capre.

Si parla quindi un tessuto davvero pregiato. Una produzione complessa in tutte le sue fasi porta alla creazione di una lana di altissima qualità, non per niente chiamata ”manto dei re”.

Oggi l’allevamento di questo particolare tipo di capra è presente in moltissimi Paesi. L’Italia è uno dei primi al mondo per la qualità della lana prodotta.

Efesti promuove alcuni artigiani che hanno deciso di dedicare la loro vita al lavoro di questo prezioso tessuto come Cellini Cashmere, DèPio e New Dandy.

immagine

Calze a coste arancione by DèPio

Il calzificio DèPio dal 1949 crea vivacissimi prodotti di eccellente qualità trasmettendo la tradizione del fondatore, nonno Pio, mantenuta viva dalla famiglia che con impegno e sacrifici, nei pressi di Imola, porta avanti l’attività con successo, garantendo ricercatezza ed esclusività al cliente. La produzione curata in ogni istante avviene interamente all’interno dell’azienda in rappresentanza di un vero Made in Italy.

giacca

Giacca in cashmere by New Dandy

La sartoria New Dandy è specializzata nella confezioni di abiti maschili, riprendendo e rinnovando la tradizione sartoriale italiana.  Nel laboratorio bolognese non sono ammesse imperfezioni. Ogni collaboratore si dedica a ciascuna fase del processo di produzione per garantire al cliente un risultato eccellente caratterizzato dalla cura di tutti i dettagli. La ricerca della vera bellezza è lo scopo del brand poiché fedele alla filosofia del dandy.

sessione_studio-467

Stola bianca by CelliniCashmere

Cellini Cashmere si occupa, oltre che della creazione dei prodotti, anche dell’allevamento delle capre da cashmere. Ogni anno infatti Gian Luca Cellini, con la moglie Floriana, comincia la raccolta della duvet, processo lungo e complesso che vede poi la divisione per colori e per tipo di pelo, se morbido o ruvido. Le seguenti fasi saranno quelle di lavorazione e  creazione di prodotti duraturi e di altissima qualità, interamente fatti a mano.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Articoli