Bologna Water Design 2014  

Back to Articoli

Bologna Water Design 2014  

L’acqua e il design hanno invaso Bologna con esposizioni ed incontri in occasione di Bologna Water Design 2014, manifestazione che si è conclusa domenica scorsa e si è svolta in concomitanza con il Cersaie, salone internazionale delle ceramica per l’architettura. Per la sua quarta edizione è stata scelta una location d’eccezione, nel cuore della città: l’ex Ospedale dei Bastardini, storico palazzo del XVI secolo situato in via d’Azeglio.

Hanno partecipato alle esposizioni e ai progetti molti personaggi  ed aziende di spicco, tra le quali Visionnaire, che dal 1959 propone arredamenti in stile classico di ispirazione neo-barocca. Nello Showroom di via Farini, Visionnaire ha presentato il nuovo progetto di Alessandro Spada, una zona welness e beauty in linea con lo stile dell’azienda. Era inoltre presente “THE ALCHEMIST” una selezione di sculture cinetiche dell’artista bolognese Alessandro Brighetti . Una parte importante del BWD che ha reso l’evento ancora più innovativo, è stata la sezione nuove proposte, con partnership tra artisti emergenti in diversi campi.

Nabucco

 

Tra questi molto interessante la collaborazione tra Miroarchitetti e l’artista giapponese Chizu kobayashi, dalla quale è nata l’opera “ABISSI INOSSIDABILI” che è una porta d’accesso verso un mondo onirico sottomarino.

140902_r2effe_small

10533326_10205178173158196_8654867814944377669_n

L’evento è stato come un corso d’acqua che per sei giorni ha attraversato e influenzato Bologna,che si è concluso con una videoproiezione a cura del roBOt, festival che aprirà i battenti mercoledì primo Ottobre.

 

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Articoli